La voglia di vincere e di emergere

Maenza ha trovato la strada facilitata per la sua carriera non solo perché era un campione, ma anche per gli aiuti della Federazione, soprattutto del presidente Pellicone che aveva capito dove sarebbe potuto arrivare. C’era Meinardi che dava una mano sotto l’aspetto della gestione caratteriale del ragazzo e Pellicone che lo ha lanciato da subito nelle gare internazionali più importanti. Poi è stata la voglia di vincere e di emergere di Maenza a fare il resto.

(tratto da Cuore di Pollicno di Andrea Bacci, Limina editore)

[del.icio.us] [Digg] [Facebook] [LinkedIn] [MySpace] [Twitter] [Windows Live] [Email]
Top! Creato da danilovaccalluzzo.it.
Social Links:
FACEBOOK
YOUTUBE